Chi siamo

L’associazione “Guglielmo Caccia ‘detto il Moncalvo’ e Orsola Caccia” ONLUS nasce nel gennaio 2014 al fine di valorizzare le opere di Guglielmo e Orsola Maddalena Caccia presenti presso le chiese della Parrocchia di Moncalvo e più in generale l’intero patrimonio artistico e culturale della città di Moncalvo.

L’input alla costituzione del sodalizio è dato dal prezioso intervento di restauro, avvenuto tra il 2011 e il 2015, di tutte le opere di Guglielmo e Orsola Maddalena Caccia di proprietà della Parrocchia di Moncalvo, voluto fortemente dal parroco Don Giorgio Bertola e reso possibile dai contributi erogati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione CRT.

A presiedere l’associazione sin dalla sua costituzione è il moncalvese Andrea Monti, già segretario del consiglio per gli affari economici della Parrocchia di Moncalvo, che insieme al Parroco Don Giorgio Bertola sta portando avanti il progetto di valorizzazione delle opere Cacciane di Moncalvo iniziato a nel 2010 con la presentazione dei primi progetti di restauro.

Negli anni il sodalizio è notevolmente cresciuto vantando oggi una cinquantina di associati e una lunga serie di eventi e progetti realizzati che hanno permesso allo stesso di assumere un ruolo di primo rilievo non solo nel panorama cittadino ma all’interno del territorio provinciale e del Monferrato astigiano e casalese. Figurano altresì tra i membri onorari del sodalizio il Dott. Gino Nebiolo, giornalista e per decenni corrispondente RAI dalle principali capitali Mondiali (scomparso nel gennaio 2017), il Dott. Mauro Anselmo, responsabile del settore cultura di “Panorama”, Mons. Timothy Verdon, direttore del Museo dell’Opera di Santa Maria del Fiore, il Professor Giovanni Romano, professore emerito dell’Università degli Studi di Torino e maggior studioso delle opere cacciane, la Dott.ssa Antonella Chiodo, docente universitaria e maggior esperta delle opere di Orsola Maddalena Caccia, la Dott.ssa Maria Luisa Cosso, presidente della Fondazione Cosso che gestisce le attività espositive presso il castello di Miradolo.

Ricordiamo tra i principali eventi organizzati l’importante giornata di studi del 4 ottobre 2014 che ha portato a Moncalvo docenti universitari provenienti da tutto il nord Italia con la partecipazione del Professor emerito dell’università di Torino Giovanni Romano e della Dott.ssa Antonella Chiodo, i due maggiori esperti di Guglielmo e Orsola Caccia a livello nazionale. Anche il celebre critico d’arte Vittorio Sgarbi è stato accompagnato a visitare i capolavori cacciani preziosamente custoditi nelle chiese di Moncalvo che risultano essere il vero museo di Guglielmo e Orsola Maddalena Caccia.

Nel periodo compreso tra il dicembre 2014 e l’aprile 2015 tre opere di Orsola Caccia “San Luca nello studio”, “La natività di San Giovanni Battista” e “Sacra famiglia con Sant’Anna” sono state esposte a Washington presso il National Museum of Woman in the Arts. Tale esposizione, insieme a quella realizzata nel 2012 dalla Fondazione Cosso presso il castello di Miradolo ed espressamente dedicata ad Orsola Maddalena Caccia, ha contribuito a valorizzare anche la figura della figlia che da alcuni esperti oggi viene considerata alla pari del padre Guglielmo, se non addirittura superiore.

Nell’ottobre 2015 è invece stato presentato il volume “Le chiese di Moncalvo e i capolavori di Guglielmo e Orsola Maddalena Caccia. Alla scoperta di un tesoro di fede, di storia e di arte” una vera e propria guida alla città di Moncalvo e alle opere cacciane scritta da Andrea Monti, Don Giorgio Bertola e dal Prof. Giuseppe Vaglio e pubblicata dallo storico editore astigiano Lorenzo Fornaca.

Nell’ottobre 2016 è stato inaugurato il “Museo Parrocchiale: sacrestia aperto di Moncalvo” nella trecentesca sacrestia della chiesa di San Francesco.

A partire dal 2016 l’associazione ha istituito il “Premio Guglielmo Caccia” e il “Premio Orsola Maddalena Caccia” assegnato a personalità che hanno valorizzato le opere dei due artisti e promosso più in generale le opere artistico culturali di Moncalvo e del territorio.

L’associazione rivolge inoltre una particolare attenzione ai giovani studenti che nel loro percorso di studi approfondiscono le tematiche relative al Caccia, alla figlia Orsola e alla sua scuola dal punto di vista storico, artistico, culturale o socio-economico mediante l’erogazione di borse di studio.

 

Visite guidate su prenotazione per gruppi

Le visite alle chiese di Moncalvo e ai capolavori della città di Moncalvo sono curate gratuitamente dai volontari dell’associazione Guglielmo Caccia ‘detto il Moncalvo’ e Orsola Caccia ONLUS. Le chiese sono visitabili solo su prenotazione contattando direttamente il Presidente dell’associazione Guglielmo Caccia (Andrea Monti: 320/0989626) o il Parroco di Moncalvo (Don Giorgio Bertola: 333/3859432).

 

Associati a noi o sostienici con il 5 x 1000

La quota associativa per i soci ordinari della nostra associazione è pari ad euro 20.

Puoi inoltre sostenere le nostre attività destinando il 5 x 1000 in sede di dichiarazione dei redditi (col modello 730 o col modello UNICO). Destinare il 5 x 1000 non costa nulla. Basta apporre una firma, indicando il codice fiscale della nostra associazione 92064940056, nella specifica sezione dei modelli 730 e UNICO dedicata al sostegno del volontariato e delle altre Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale, oppure indicando la tua scelta al commercialista o al CAF.

Il tuo contribuito è per noi importante perché sostiene il nostro impegno quotidiano di valorizzazione della cultura e del nostro patrimonio artistico, storico e culturale che va preservato come memoria storica per le generazioni future.

Condividi su: